Le attrazioni turistiche sopravvalutate in Francia

Le attrazioni più sopravvalutate di Parigi

Quando si tratta di viaggi e di turismo, non tutto ciò che gode di gran fama merita davvero di essere visto. Anche perché molte attrazioni e siti turistici si sono conquistate un gran prestigio in passato, ma è stato proprio il loro successo a renderle ora luoghi affollati, troppo commerciali e poco autentici, in cui – anche con una splendida escort Paris a fianco – è impossibile godere della vera magia di un luogo.

È il caso, a Parigi, di una delle passeggiate più famose del mondo: l’avenue degli Champs-Elysées. Tra i luoghi iconici della capitale francese è forse quello che, più di ogni altro, ha perso il fascino di una volta, diventando un viale pieno solo di negozi, turisti e borseggiatori.

Per sfatare un altro grande mito, dobbiamo dire che anche la Gioconda al Louvre è deludente: il quadro non è grande ed è costantemente assediato dai visitatori; sarà difficile dedicarle più di un’occhiata fugace. Meglio concentrarsi sul Musée de l’Orangerie o su altre zone del Louvre, per esempio sulla collezione di arte medievale.

Vi state già preparando a vedere i vostri capelli che diventano bianchi mentre siete in fila per salire sulla Torre Eiffel? Un consiglio spassionato: dirigetevi invece verso l’Arco di Trionfo, la fila è più breve e la vista è migliore. Anche perché dalla torre vi perderete una delle cose migliori del panorama: la torre stessa.

Ed eccoci a un’altra icona di Parigi: il Moulin Rouge: can-can, sensualità, pittori e ballerine (quasi “antenate” di una escort Paris)… ai tempi della Belle Epoque rappresentava l’audacia e la spregiudicatezza del divertimento notturno, ora i pullman di turisti gli si fermano davanti per riversare la massa di curiosi pronti a sborsare centinaia di euro per degli spettacoli ormai convenzionali. Molto più audace, sulla stessa strada, è il Museo dell’erotismo, che offre ai visitatori una rassegna molto schietta della sessualità umana e di come è cambiata attraverso il tempo e lo spazio. Con un escort Paris sarà ancora più interessante.

Goditi la Francia evitando posti troppo turistici

Disneyland è il sogno di ogni bambino. Ma i bambini non considerano certo le ore di coda, l’affollamento e i prezzi proibitivi. Quindi, se volete portarci i vostri ragazzi, assicuratevi che siano preparati. Una valida alternativa può essere un parco a tema più locale, squisitamente francese e nettamente più economico: il Park Astérix, che dista da Parigi più o meno quanto Disneyland.

Se la vostra vacanza è a tema più marittimo e vi state preparando alla guerra per accaparrarvi l’ultimo posto sulla Promenade des Anglais a Nizza, considerate un’alternativa. Per esempio, poco distante, c’è la bellissima Biarritz, città del surf, con la sua Grand Plage e le sue escorts, non certo inferiori a quelle di Nizza.

Alla ricerca di città d’arte? Lione è bellissima, è vero, ma è anche molto stressante e frenetica. Annecy, nella stessa regione, offre intrattenimenti simili, con in aggiunta il paesaggio lacustre e passeggiate tra canali e ponticelli dove accompagnare le nuove amiche escorts.

Il vostro tour è dedicato principalmente al palato? Un’opzione più originale della solita visita della Maison Veuve Clicquot a Reims è il Giura, la regione vinicola più sottovalutata del paese. È una regione bellissima come le sue escorts, si trova ai confini con la Svizzera ed è nota per la produzione di pinot nero, Chardonnay e il particolarissimo vin jaune, molto simile allo sherry.